PaLEoS Srl
Sede legale: Via Sant'Angelo 25 - 50142 Firenze (FI)
Tel. 329-5983082 - info@paleos.it - paleos.srl@pec.it

 

c/o  MArTA Lab Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MArTA

Via Cavour, 10, 74123 Taranto TA

Tel.: 099 453 2112 

Cosa facciamo

PaLEoS è una società che opera per rimuovere gli ostacoli di accessibilità alla conoscenza, per promuovere l'inclusione sociale e per valorizzare il sapere e il patrimonio culturale, mediante le tecnologie della personal digital fabrication.

SCUOLE: offriamo alle scuole consulenze qualificate e formazione sulle tematiche della STEAM Education.

 

MUSEI: valorizziamo il patrimonio culturale dei musei italiani con la scansione 3D e la stampa 3D.

 

AZIENDE: le affianchiamo nello sviluppo dei loro progetti e nella diffusione delle loro tecnologie nel mondo della scuola.

Approfondisci


PaLEoS (Projects and Learning Experiences of Science) nasce nel 2013 dall’impegno di due professionisti già esperti in tecniche educative innovative in campo museale e scolastico. PaLEoS offre servizi di formazione e consulenza a musei, scuole e aziende sulle tematiche della stampa 3D, della scansione 3D, della robotica educativa, della didattica STEAM e sull’impiego delle nuove tecnologie per l’accessibilità al sapere. Opera, inoltre, per rimuovere gli ostacoli di accessibilità alla conoscenza, per promuovere l'inclusione sociale e per valorizzare il sapere e il patrimonio culturale, mediante le tecnologie dell’artigianato digitale (dette anche “tecnologie maker”). PaLEoS è tra le prime società ad aver investito nell'applicazione della scansione 3D e della stampa 3D in ambito museale collaborando con le maggiori realtà italiane ed europee che si occupano di innovazione tecnologica e divulgazione scientifica, come il MUSE di Trento, l'International Center of Theoretical Physic di Trieste e lo Sci FabLab e i maggiori FabLab toscani, il Museo di Storia Naturale di Firenze, il Museo Galileo, il Giardino di Archimede, Il Museo Marino Marini, la Fondazione Scienza e Tecnica, il Museo di Preistoria, il Museo Horne, il Museo Archeologico di Udine, il Museo di Preistoria di Halle ed è, inoltre, consulente di INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa). Ha presentato due lavori scientifici in ambito didattica museale innovativa presso rivista ANMS (Associazione Nazionale Musei Scientifici). Da dicembre 2014 ha collaborato con i ricercatori INDIRE per l'utilizzo della stampa 3D a fini didattici nella scuola dell'infanzia e primaria. A questo indirizzo ( http://www.indire.it/progetto/maker-a-scuola/) è possibile rinvenire tutte le informazioni sulla ricerca attualmente in corso. Dal 2014/2015 ha formato centinaia di insegnanti e studenti all'uso didattico della stampante 3D in tantissime scuole d'Italia, da sola o in collaborazione con aziende leader nella distribuzione di prodotti ICT per le scuole. Ha formato operatori IRIFor (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) su Firenze e Siena, all'uso delle tecnologie di manifattura additiva per la didattica scientifica e storica in ambito ipovisione; è partner dell'Ausilioteca della Regione Toscana e collabora attivamente con la stamperia Braille di Firenze. In partnership con l'associazione LUDICA ha realizzato il primo percorso in Italia di sussidi astronomici per non vedenti (inaugurato da Andrea Bocelli) presso l’Osservatorio Polifunzionale del Chianti nel novembre 2016. Sempre in partnership con LUDICA ha gestito per la stagione 2016/2017 la didattica scientifica di Osservatorio Polifunzionale del Chianti proponendo percorsi di divulgazione delle scienze e dell'astronomia in particolare e gestendo in autonomia comunicazione, prenotazioni, svolgimento e creazione materiali didattici, accogliendo nella struttura e formando circa 300 persone. Nel 2017 ha sviluppato EDUino robot-FABsussidiario®, un kit per la robotica educativa “fai da te”(attualmente in vendita tramite aziende di distribuzione partner), contenente un robot stampabile in 3D, basato su Arduino, e il manuale FABsussidiario per la robotica educativa. A marzo 2017 si è aggiudicato due progetti di robotica educativa e musica accessibile “In Estate si imparano le STEM” del Ministero Pari Opportunità. A giugno 2017 ha concluso un’importante collaborazione che prevede la digitalizzazione e ricostruzione 3D a fini didattico-espositivi del più importante reperto fossile del Museo di Storia Naturale di Firenze: l'Oreopithecus bambolii. Il fossile è stato stampato in 3D con tecniche innovative e spedito presso il Museo di Halle, Germania. E' allo studio creazione di una directory online in cui caricare e rendere disponibili al grande pubblico i modelli digitali sulla scorta del famoso Museo Van Gogh di Amsterdam. A dicembre 2017 ha vinto il progetto OpenMaker, finanziato con fondi europei, per la creazione di uno “STEM toy" dotato di AI da immettere in commercio, in collaborazione con Edison Giocattoli, azienda toscana di produzione di giocattoli. Nella primavera 2018 ha tenuto un corso di formazione, “Ausilioteca 3D: l’ausilio su misura”, in collaborazione con l’Ufficio scolastico Regionale Toscana, rivolto agli insegnanti di sostegno della Toscana sull’impiego delle tecnologie dell’artigianato digitale per inclusione scolastica, svolgendo 3 incontri formativi in ognuna delle dieci province. Nel corso del 2018 ha svolto numerosi workshop in presenza e webinar online dedicati specificamente agli insegnanti italiani di ogni ordine e grado, sui temi della robotica educativa con Arduino, della stampa 3D e delle tecnologie dell’artigianato digitale per l’inclusione didattica. Ha, inoltre, svolto progetti PON per gli studenti sulla robotica educativa e sulla programmazione presso alcuni istituti comprensivi toscani. Nel 2018 ha collaborato con alcuni musei italiani per la creazione di percorsi tattili, come quello presso Casa Buonarroti (copie in 3D di alcune opere di Michelangelo), e quello al Museo Fondazione Scienza e Tecnica (modello in 3D in scala del sistema solare). Inoltre, tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019 ha collaborato con l’Università La Sapienza di Roma per la creazione di un percorso tattile per non vedenti in San Pietro in Vincoli, realizzando le repliche in 3D della statua di Mosè e della tomba di Giulio II. E’ vincitore di un bando della Regione Toscana per la realizzazione di un allestimento interattivo presso il Museo di Preistoria di Firenze. Nell’anno 2019 ha organizzato il percorso formativo online “STEAM Academy” dedicato alla formazione STEAM per docenti della scuola primaria e secondaria. Si è, inoltre, aggiudicato vari progetti PON di robotica educativa, coding e stampa 3D e interventi di formazione su coding e didattica computazionale rivolti a docenti di infanzia, primaria e secondaria, sia di scuole pubbliche, che di paritarie. Dal 2019 PaLEoS collabora con STEP-net “Rete per il Supporto e lo Sviluppo del Talento, delle Emozioni e del Potenziale (STEP-net)”, associazione impegnata nel sostegno alle famiglie con bambini ad alto potenziale, organizzando laboratori STEAM per ragazzi, in presenza e online. Nel 2019-2020 ha collaborato con Apolab Scientific, ente accreditato ai sensi della D.M 170/2016, per il riconoscimento MIUR di tutti i suoi corsi online. Da Febbraio 2020 PaLEoS ha iniziato una nuova prestigiosissima collaborazione (uno dei primi esempi in Italia di sistema integrato tra personal fabrication e beni culturali) con MArTA, Museo Archeologico di Taranto per lo start-up, la gestione e il coordinamento del nuovo MArTA Lab, un laboratorio di artigianato digitale di ultima generazione attrezzato con stampanti e scanner 3D, macchine a taglio laser, kit di robotica e aula didattica e che si occupa specificatamente di archeologia e conservazione dei beni archeologici. Nel corso del 2020, PaLEoS ha proseguito la sua azione formativa online sulle tematiche STEAM, ampliando l’offerta di percorsi formativi per docenti di ogni ordine e grado. Inoltre, in seguito alla chiusura degli istituti scolastici a causa dell’emergenza sanitaria, ha potuto portare avanti molti dei progetti PON già avviati in varie scuole della regione Toscana, trasformandoli in modalità online, grazie all’ampia esperienza nella formazione a distanza dei docenti. Nel luglio 2020, PaLEoS ha visto riconosciuta l’importante attività formativa svolta negli anni precedenti ed è diventata ente accreditato MIUR ai sensi della D.M. 170/2016.





Ubaldo Betocchi

Esperto Stampa 3D e Scansione 3D

Nicola Madeddu

Amministratore e Fablab manager MArTA Lab

Daniele D'Arrigo

Responsabile progetti STEAM

Francesco Ciriello

Esperto modellazione 3D - Responsabile MArTA Lab

Costanza Milanesi

Back-office

Vuoi portare la formazione PaLEoS nella tua scuola? 

Puoi avere tutti i nostri corsi, per tutti i docenti del tuo Istituto

© 2020 PaLEoS Srl
Via Sant'Angelo 25 - 50142 Firenze (FI)
Tel. 329-5983082 - info@paleos.it paleos.srl@pec.it
P.iva 06843880482 - Capitale Sociale € 39.000
Nr. iscrizione Registro Imprese Firenze: 660459

 Privacy | Dove siamo