Museo Preistorico di Halle

2019-04-11T08:18:46+00:0010 Luglio 2018|musei|

Nel 2017, intrattenendo rapporti di collaborazione col Museo di Storia Naturale di Firenze, abbiamo ricevuto la richiesta di provvedere al trasferimento, mediato da tecnologie di scansione 3D, di uno dei più rappresentativi fossili ivi conservati: lo scheletro incompleto di Oreopithecus bambolii, una piccola scimmia antropomorfa vissuta circa 8,5 milioni di anni fa, nel Miocene rinvenuto nel 1871 dal professor Igino Cocchi presso le miniere di lignite di Montebamboli, borgata grossetana di Massa Marittima.