top of page

Robotica educativa: un approccio innovativo


la robotica educativa

Contrariamente a quanto si possa credere a livello superficiale, la robotica educativa non è l’insegnamento della robotica. SI tratta, infatti, di un più globale approccio all’apprendimento molto innovativo e che sta prendendo piede anche in Italia.

Per robotica educativa si intende quindi un approccio pedagogico che si basa sull’utilizzo di un robot educativo per rendere la didattica più coinvolgente e anche più efficace.

Quali sono i vantaggi della robotica educativa?

Con la robotica educativa lo studente - adulto o bambino - è al centro del processo di apprendimento.

L’utilizzo del robot coding, inoltre, aiuta a sviluppare dinamiche di gruppo: gli studenti sono portati a collaborare, condividere, progettare insieme per raggiungere uno scopo comune. L'insegnante, in questo caso, diventa una guida, e il processo di apprendimento si fa molto più autonomo e - soprattutto - attivo anziché passivo. Anziché ascoltare passivamente nozione su nozione, i bambini - ma anche gli studenti adulti - passano all’azione.

Infine, l’utilizzo di un dispositivo robotico suscita interesse, curiosità e stupore - soprattutto nei bambini - fattore che riesce a coinvolgere i piccoli studenti in modo profondo rendendo ogni lezione molto più efficace.

Come inserire la robotica educativa a scuola?


la robotica educativa

La robotica educativa non è una materia da aggiungere al piano didattico degli studenti. E’, altresì, un approccio da utilizzare in maniera trasversale.

Per introdurre la robotica educativa a scuola ci si avvale di kit o pacchetti robotici che sono ideati proprio per la didattica. Uno dei più diffusi è il lego robot WeDo. Si tratta di una serie di kit (sono quindi disponibili molte versioni) che permettono di realizzare attività pratica e che sono appositamente realizzati per aiutare bambini e ragazzi a sviluppare il pensiero computazionale, il problem solving, e la capacità di lavorare in gruppo.

Robotica educativa e coding a scuola

Se c’è un campo in cui la robotica educativa, in quanto approccio, può fare la differenza è proprio quello del coding. Per coding intendiamo l’insegnamento, o l’introduzione, di alcuni concetti legati al mondo della programmazione ai bambini delle scuole d’infanzia e primarie.

L’impiego di robot con i quali interagire attivamente, oltre a rendere le attività estremamente più interessanti, è il miglior modo per sviluppare un approccio logico, i processi di astrazione, le capacità di problem solving attraverso le quali i bambini apprendono a suddividere una grande sfida in tante sfide più piccole e quindi a risolvere un problema per volta senza essere sopraffatti da quello generale nella sua completezza.


la robotica educativa

Ricordiamo, infine, che una caratteristica fondamentale del coding e del suo insegnamento nelle scuole primarie è quello di essere effettuato sempre attraverso il gioco, o attività interattiva. A questo proposito l’utilizzo di robot rende il processo ancora più coinvolgente e interessante, introducendo i bambini a un mondo di meraviglie e svelandone i segreti.

Il corso STEAM Academy Primaria ti offre una preparazione completa sulla robotica educativa e il coding. Troverai al suo interno anche numerosi spunti per attività da svolgere in classe. E’ rivolto a tutti gli insegnanti di scuola primaria.


Commentaires


bottom of page